Istituto di Istruzione Superiore "Campus dei Licei Massimiliano Ramadù" - Cisterna (LT)

Get Adobe Flash player

Accessibilità

Login

Allinizio%20del%20torneo.jpgQuest’anno per la prima volta in assoluto una squadra del Campus dei Licei Massimiliano Ramadù, ha partecipato alle finali dei Giochi Giovanili Studenteschi di Dama, giunti alla trentesima edizione, conquistando anche un buon sesto posto. Gli studenti Andrea Scimè (3 B energia), Leonardo Venturini (3 A linguistico) e Roberto Sciarresi (2 D scientifico), hanno rappresentato con impegno, entusiasmo ed anche tanta emozione la nostra scuola a Grosseto incontrando gli studenti delle scuole qualificate da ogni parte d’Italia. Lo sport della dama ha una sua federazione iscritta al CONI e persino una sua nazionale di dama internazionale. La FID svolge una vasta attività giovanile, principalmente nelle scuole, che coinvolge ogni anno centinaia di istituti scolastici e decine di migliaia di studenti. La nostra scuola ha aderito agli sport della mente (dama a scuola e scacchi a scuola) con un progetto unico ed innovativo in Italia. Abbiamo infatti legato le attività degli sport della mente con l’Alternanza scuola lavoro e proprio in questi giorni il Prof. Luca Stipcevich, referente del progetto, per valorizzare il merito, l’impegno e il talento dei molti studenti del triennio che hanno aderito a questo progetto, ha preso contatti con l’Istituto comprensivo “Alfonso Volpi” di Cisterna di Latina per diffondere gli sport della mente nelle scuole primarie e secondarie di primo grado del territorio. Questa attività vedrà impegnati almeno un trentina di studenti del triennio (sia liceali che tecnici) e sarà utile per migliorare la continuità educativa e didattica tra i vari ordini di scuola. Per mezzo degli sport della mente si intende sviluppare in tutti gli studenti:

  • capacità di concentrazione;
  • rispetto delle regole;
  • rispetto per gli altri, a partire dai compagni di gioco (“l’avversario è l’amico che mi fa crescere”);
  • motivazione all’impegno mentale, all’autocontrollo, al calcolo tattico e alla pianificazione strategica;
  • capacità di affrontare e gestire le situazioni (competenza direttamente esportabile dal microcosmo del tavoliere da gioco al macrocosmo sociale);
  • collegamenti interdisciplinari, che nascono spontaneamente del gioco e possono essere favoriti ed organizzati dai Docenti.

 

Squadra%20Allievi%20del%20Campus.jpgNel primo anno scolastico, oltre al corso gratuito in orario extra curriculare, tenuto dai Maestri Renato Di Bella, Alessandro Pompa e Ludovico Olivieri dell'Associazione "Quattro Torri", sono stati organizzati tornei di Istituto di Dama e Scacchi che hanno visto la partecipazione di oltre 150 studenti del Campus dei Licei Massimiliano Ramadù. Successivamente hanno partecipato alle fasi provinciali a squadre, qualificandosi a quelle regionali di scacchi e nazionali di dama. Per molti sembrerà strano che in un’epoca digitale, un gioco elementare e di origini antichissime spesso tramandato dai nonni ai nipoti potesse portare un tale rinnovamento ed entusiasmo all’interno della nostra scuola. L’intento è stato quello di utilizzare i giochi della mente in un’ottica rivolta all’inclusione, al rispetto delle regole, al miglioramento delle capacità logiche, alla valorizzazione del merito e più in generale al benessere degli studenti. A pochi mesi dall’attuazione di questo progetto, al Polo tecnico, “l’ora buca” per tante classi è diventata un’ora di dama o di scacchi. Il prossimo anno, nella speranza di ottenere dalle Federazioni altro materiale, anche gli studenti dei licei potranno avere libero accesso a damiere e scacchiere della scuola.

 

L’auspicio è quello di promuovere a livello territoriale, nelle sedi scolastiche e civili, questa attività per i ragazzi e per i loro genitori anche nei periodi di sospensione delle attività didattiche, per favorire l’inclusione e la partecipazione attiva dei genitori alla vita della scuola in un territorio che registra quotidianamente crescenti forme di disagio. In quest’ottica gli studenti del Campus dei Licei Massimiliano Ramadù si impegneranno già quest’estate per organizzare tornei cittadini di dama e scacchi in occasione di feste patronali o altri eventi comunali rivolti a tutta la popolazione.

Istituto di Istruzione Superiore Campus dei Licei "Massimiliano Ramadù" - Cisterna di Latina - (LT) - Via Rimini, 1 - 04012 - CM LTIS00100R - CF 91004900592
Tel. 06 96873133 - Fax 06 96021356 - e-mail: LTIS00100R@istruzione.it - PEC: LTIS00100R@pec.istruzione.it
Copyright © 2015. Eccetto dove diversamente specificato, i contenuti di questo sito sono rilasciati sotto Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0